solo soldout

A LIFE UNDER THE STAGE…

SCELTO PER VOI: SIX BY SEVEN

image

Nell’attesa dell’esordio del quarto capolavoro degli Arcade Fire ,in questi giorni di ansia e trepidazione, cerco di colmare i silenzi andando a cercare qualcosa di nuovo di cui innamorarmi,o per lo meno infatuarmi…. Rovistando qua`e la`tra i New Album Release mi cade l’occhio,o meglio,l’ “orecchio” sui SIX BY SEVEN.
Ammetto di non avere mai ascoltato un loro lavoro prima d’ora e,a primo impatto,l’esclamazione che segue al primo brano e` WOOOOW!!
Vado un po`a documentarmi..I Six by Seven sono una indie rock band di Nottingham formatasi nel 1996 e costituita originariamente da Chris Olley (voce e chitarra), James Flower (tastiere),Sam Hempton  (chitarra) , Paul Douglas (basso) e Chris Davis (batteria) . Esponenti dello space -rock ,della psychedelia e dello shoegaze, sono stati influenzati pesantemente da band come My Bloody Valentine e Spacemen 3. Hanno trovato un margine di nicchia nel settore, con un certo  seguito tra gli affezzionati al genere , ma nonostante alcuni tentativi di commercializzare il loro suono , questo non è mai sconfinato in un successo mainstream .Hanno avuto una carriera artistica piuttosto tormentata, segnata da tour annullati e continui alternarsi di musicisti ,fino allo scioglimento nel 2008. Nel mese di agosto 2012, Chris Olley annuncia che lui e James Flower hanno intenzione di riformare I Six by Seven e che stanno registrando nuovo materiale con l’ex batterista dei Placebo Steve Hewitt .
Aprile 2013 vede la pubblicazione del release LOVE AND PEACE AND SYMPATHY,ed e`proprio di questo Album che voglio parlarvi… Com’e`possibile che un lavoro tale passi inosservato!!?? Un potente mix di punk ,aggressività e struttura delle canzoni space-rock . I brani rappresentano un solco sinuoso e incedono lentamente fino ad un punto culminante urlante , feroce.Possono competere tranquillamente coi My Bloody Valentine in quanto a fascino e magnetismo. Non è impeccabile ma alcune tracce godono di una bellezza compositiva e di una eccellenza di suono davvero impressionanti.E`un disco che va assimilato,meglio se ascoltato a volumi “illegali” e a fine giornata,quando si arriva a casa sfiniti e si ha solo voglia di scollegare la mente dalla realta`quotidiana.Lasciate scorrere le tracce perche` e`verso gli ultimi minuti di ognuna che svelano tutta la loro potenza e ti lasciano inchiodato e attonito agli auricolari.
Un Assaggio di Love and peace and Sympathy:

CHANGE

TRACKLIST:
Change 
Sympathy
Truce
More 
Standing In The Light
The Rise And Fall And Decline Of Everything
Colder 
Crying
Fall Into Your Arms

Buon Ascolto….
Elisa.M.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on September 7, 2013 by and tagged , , , , , , , , , , .
%d bloggers like this: