solo soldout

A LIFE UNDER THE STAGE…

MOBY

image

Ci risiamo…. per la serie “A Volte Ritornano…” Ecco che quest’autunno ritroviamo MOBY!!

Richard Melville Hall nasce l’11 settembre 1965  a Harlem , New York . Polistrumentista,suona tastiera,chitarra e basso elettrico.Suo padre, James Hall, era un professore di chimica, sua madre Elizabeth McBride Warner è una segretaria. È lei che conia lo pseudonimo Moby, in onore del prozio Herman Melville , autore del celebre romanzo moby dick.
Inizia la sua carriera lavorando come DJ a New York ma conosce il suo primo successo con il gruppo Ultra Vivid Scene,il cui album esce con l’etichetta 4AD.
Richard  incide il suo primo disco ,Time’s Up nel ,nel 1990 facendosi cosi`conoscere come “Moby”.
Da qui inizia una lunghissima carriera ,le sue performance sceniche contribuiscono positivamente alla sua reputazione e sperimenta diversi stili musicali che spaziano dall’ambient al punk rock,all’elettronica.Collabora con artisti di successo tra cui David Bowie ,il suo artista preferito sin dalla sua gioventu`. Durante il suo percorso artistico si concede dei periodi di anonimato,dove comunque continua a lavorare a nuovi progetti e pubblica numerosi singoli di musica elettronica,spesso utilizzando degli pseudonimi quali Voodoo Child,Lopez,Dj Cake e Brianstorm/Mindstorm.
La sua discografia vanta 19 album col nome”Moby”tra cui:

Moby  (1992)
Early Underground (1993)
Ambient  (1993)
Everything Is Wrong  (1995)
Animal Rights  (1996)
Rare: The Collected B-Sides 1989-1993 (1996)
I Like to Score  (1997)
Play  (1999)
Play: The B Sides  (2000)
Songs 1993-1998  (2000)
18  (2002)
18 B Sides + DVD  (DVD e CD, 17/11/2003)
Hotel  (2005)
Go – The Very Best of Moby (2006)
The Hotel Tour (13/03/2006)
Last Night  (2008)
Wait for Me  (2009)
Destroyed (2011)

Tra questi ,due gli album fondamentali: Play e 18.

PLAY   Pubblicato il Febbraio 2001 Play è il sesto album in studio di Moby . Pubblicato su CD , Minidisc  e doppio vinile rappresenta l’album di lancio dell’artista. Nel 2003, l’album è stato classificato alla posizione numero 341 nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi della nota rivista musicale Rolling Stone magazine .Diventa un successo planetario nel 2000  con più di 9 milioni di copie vendute.
In questo lavoro prevale un senso dell’ambienza dato dalla capacita`di lavorare le basse frequenze tipiche del panorama dei club newyorkesi,capacita`che ha assimilato nel corso della sua esperienza come dj. In alcuni brani miscela campionature di blues e crossover anche se il risultato finale e`un album prevalentemente caratterizzato dallo stile “ambient”. Un must have nella propria libreria anche se ha smosso parecchi dubbi da parte della critica. Questo e’servito da Start-up per l’album successivo,18….

18: Il 14 maggio 2002 pubblica l’atteso 18, il settimo album in studio.Il singolo di maggior successo dell’album fu We Are All Made of Stars, che ha raggiunto il numero 11 nella UK Singles Chart . L’album contiene brani in cui si sono prestati altri personaggi come Azure Ray,MC Lyte , Angie Stone , e Sinead O ‘Connor. La critica, all’inizio, accolse bene l’album, ma poi molti critici sentenziarono che ricalcava troppo gli album precedenti ed era quindi privo di ispirazione. Comunque, esso ha debuttato al numero 1 nel Regno Unito  e in molti altri paesi europei. Ha anche raggiunto la posizione numero 4 della Billboard  200. 18 ha guadagnato il disco d’oro e il disco di platino in oltre 30 paesi e ha venduto più di cinque milioni di copie in tutto il mondo. Musicalmente, si compone di diciotto tracce molto varie tra di loro, come nei precedenti Play  e Animal Rights  che si possono classificare entro tre generi: alcune canzoni presentano sonorità tipiche rock come We Are All Made of Stars, un pezzo misterioso e allo stesso tempo epico e frizzante in cui la chitarra elettrica  duetta con la voce di Moby nel ritornello e nel finale; Extreme Ways, che fonde dance  e pop  insieme; Jam For the Ladies, un tipico brano hip hop . altre sono più calme e tipiche delle produzioni dell’ artista newyorkese, in cui a dominare la scena sono gli archi , e sono In This World; In My Heart; The Great Escapedove è Azure Ray che canta, accompagnata da un violoncello ; Signs of Love, molto forte e simile ai brani dell’album futuro Hotel ; One of These Mornings; Another Woman, molto strana e cupa; Sunday (The Day Before my Birthday), composta il giorno dopo l’attacco alle Torri Gemelle ;Sleep Alone; At Last We Tried; Harbour; The Rafters, pezzo che ha figurato nella colonna sonora del film “Sharkwater “; I’m Not Worried at All. altre ancora sono ambient  come la title-track  e Fireworks.
Contemporaneamente ,e antecedente, a Play e 18 ha lavorato e prodotto progetti paralleli col nome Voodoo Child tra cui:

Voodoo Child (1991)
Higher (1995)
The End of Everything (1996)
Baby Monkey (2004)

Il prossimo 30 settembre uscira`il nuovo disco del Dj e produttore newyorkese . Il release si intitolera` “INNOCENTS” .
Il primo estratto dal disco e`”A case for Shame”,per il quale Moby ha collaborato con Al Specks, cantante canadese di origini etiopi a capo dei Cold Specks.A Innocents figurano inoltre altri collaboratori fra cui il front man dei Flaming Lips (Wayne Coyne), Mark Lanegan, Damien Jurado, Ynyang Bassey e Skylar Grey.
Un Anticipo:

A CASE FOR SHAME

Track listing
1.”Everything that Rises”  
2.”A Case for Shame ” (withCold Specks )
3.”Almost Home” (withDamien Jurado )
4.”Going Wrong”  
5.”The Perfect Life” (withWayne Coyne )
6.”The Last Day” (with Skylar Grey )
7.”Don’t Love Me” (withInyang Bassey)
8.”A Long Time”  
9.”Saints”  
10.”Tell Me” (with Cold Specks )
11.”The Lonely Night” (withMark Lanegan )
12.”The Dogs”  
Deluxe bonus CD EP: 
1.”I Tried”   
2.”Illot Motto”   
3.”Miss Lantern”   
4.”Blindness”   
5.”Everyone Is Gone”   
6.”My Machines”  

Elisa.M.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on August 24, 2013 by and tagged , , , , , , , , .
%d bloggers like this: