solo soldout

A LIFE UNDER THE STAGE…

MGMT

image

MGMT (anche conosciuti come The Management) sono un gruppo musicale statunitense  originario di New York (distretto di Brooklyn ) composto da Benjamin (Ben) Goldwasser  (nato il 17 dicembre 1982) e Andrew Van Wyngarden (nato il 1 febbraio 1983). Nel 2007, dopo la pubblicazione del primo album i tre musicisti che accompagnavano gli MGMT dal vivo, Matthew Asti, James Richardson e Will Berman, sono entrati a far parte del nucleo della band.
Tre gli album pubblicati:

CLIMBING TO NEW LOWS:
 Il primo disco della band americana , allora conosciuti come The Management. L’album contiene le tracce presenti nell EP  We (Don’t) Care (EP)  pubblicato nel 2004 . Climbing to New Lows fu l’ultimo lavoro dei ragazzi con il nome di The Management, infatti nel 2005  cambiarono nome in MGMT .

ORACULAR SPECTACULAR:
(2007)Il debutto come MGMT e il Successo!! Registrato con Dave Fridmann, produttore dei Flaming Lips per la loro etichetta discografica major, l’album di esordio, Oracular Spectacular, e’stato classificato al dodicesimo posto della UK album chart , al sesto posto nell’australiana Aria Charts, e raggiunse il primo sulla classifica Billboard  Top Heatseekers . L’album è stato inoltre nominato come il 18° miglior album del decennio dalla rivista Rolling Stone  e come miglior album del 2008 da NME .
Il 5 ottobre 2007 , Spin .com ha nominato gli MGMT “Artist of the Day”.Il 14 novembre, 2007  Rolling Stone  li fissò nella top 10 degli “Artist to Watch” (Artisti da osservare) nel 2008. La band è stata eletta al nono posto della Sound of 2008 top 10 poll della BBC e,lo stesso anno,sono stati inoltre nominati come nuovi artisti più ascoltati da Last.fm  nella sua classifica del 2008. Esordio glorioso e successo difficile da bissare col secondo lavoro (le aspettative erano altissime e le attenzioni tutte su di loro) ,successo che li aveva travolti e che si placo’con l’arrivo di Congratulation ..

CONGRATULATION:
2010 – A cinque anni dal loro primo successo tornano con un album piu`audace ed ambizioso. Si “svestono”dei panni piuttosto “pop” di Oracular Spectacular e decidono di dimostrare di essere degli spiriti affini. Propoulsori di Beck e dei Flaming Lips, prendono dall’art-rock del 1970, dal pop-psych e dal prog.Chi ha amato Oracular Spectacular fatica ad apprezzare Congratulation. A mio avviso e`proprio questo il loro migliore lavoro,piu`maturo. I testi acquistano un certo “peso” e qui dimostrano di avere talento soprattutto nello scrivere.
Nel 2011 pubblicano una compilation ,THE NIGHT TALES,che attinge in modo uniforme dallo psych-folk degli anni 70 e dal post-punk di fine ’80. La tracklist e`punteggiata da alcune icone di avant-rock notevoli (Velvet Underground,Spaceman 3 e Suicide) ma e’rappresentata da brani atipici (“Ocean”,”Lord can you hear me?” e “Cheree” rispettivamente) che servono per impostare le selezioni piu`esoteriche di questa compilation. L’atmosfera e`quasi uniformemente cupa,se non adirittura inquietante, ma riscuote comunque un discreto successo da parte della critica.

2013….. il ritorno…
Il 17 settembre uscira` il loro quarto album,l’omonimo,MGMT.
L’album sarà caratterizzato da una varietà di elementi visivi unici ad accompagnare e illuminare la nuova musica tramite “Optimizer”, che offre agli ascoltatori un’esperienza contemporaneamente uditiva & ottica di ascolto con il video CGI, e sarà disponibile come parte di un pacchetto di album avanzato su tutti i formati commerciali.

I primi singoli estratti lasciano parecchie perplessita`al seguito dei fan e della critica…. A un primo ascolto ammetto di esserne rimasta parecchio delusa e totalmente spiazzata. Certe volte la ricerca del “sorprendente” o del “particolare” finisce col sfociare nell’ “assurdo” e nel “non-sense”. In pochi usano sapientemente l’arte del “sorpendere”, cito ad esempio i FLAMING LIPS… che, con la loro ASHES IN THE AIR ,hanno saputo esprimere al meglio questa forma d’arte. Probabilmente Ben e Andrew hanno cercato di riprodurre lo stesso effetto ….con un risultato non altrettanto efficace….
Ascoltate per credere:

YOUR LIFE IS A LIE

ALIEN DAYS

Non so se possiamo sperare in meglio….. stiamo a vedere…

TRACK LISTING:
1.”Alien Days ”  
2.”Cool Song No. 2″   
3.”Mystery Disease”    4.”Introspection” (Faine Jade cover) 
5.”Your Life is a Lie ”  
6.”A Good Sadness”   
7.”Astro-Mancy”   
8.”I Love You Too, Death”    9.”Plenty of Girls in the Sea”    10.”An Orphan of Fortune”  

Elisa.M.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: